Sede: via Maria Ausiliatrice 32 - 10152 TORINO / Info: +39 011.5224822 / Segreteria: +39 011.5224414 / Fax: +39 011.5224688 / Email: segretario@salesianipiemonte.it

.

.



.

martedì 24 marzo 2009



Sei artigiani assunti nel 1853 da don Bosco per insegnare un mestiere ai ragazzi del suo oratorio. Con questa intuizione il santo dei giovani diede a migliaia di loro l’opportunità di farsi strada nella vita imparando un lavoro con onestà e dedizione. E l’impegno della famiglia salesiana nella formazione professionale continua oggi nei laboratori e nelle aule dell’Associazione Centro Nazionale Opere Salesiane – Formazione Addestramento Professionale (CNOS – FAP). Questa realtà festeggia 30 anni di presenza attiva in Piemonte...

venerdì 20 marzo 2009

Comunicato stampa

Festeggiamenti 30° CNOS-FAP Regionale

L'associazione CNOS-FAP Regione Piemonte festeggia i suoi trent'anni.
E' una realtà in continua evoluzione quella legata alla formazione professionale salesiana, che passa attraverso gli sviluppi in materia di ammodernamento tecnologico delle officine e dei laboratori, l'aggiornamento costante dei formatori, i percorsi didattici finalizzati all'assolvimento dell'obbligo di istruzione, al contrasto della dispersione scolastica, alla riqualificazione degli occupati e di quanti, nel difficile andamento economico e produttivo attuale, hanno necessità di ricollocarsi nel mercato del lavoro. 12 centri ripartiti in 5 province, 26 specializzazioni che vanno, ad esempio, dalla meccanica industriale a quella dell'autoveicolo, agli impianti elettrici, alla falegnameria, alla grafica. Sono circa 5.000 gli allievi, il 98% dei quali riesce a trovare lavoro.

Sentiamo:
don Sergio Pellini, Vicario Ispetoriale e Vice Presidente Cnos-Fap Piemonte - audio

Ascoltiamo anche il commento di:
Maurizio Giraudo, direttore Cnos-Fap Regione Piemonte, sulle prospettive del sistema scolastico formativo nel territorio - audio

Nuovo corso CFP Rebaudengo


Inaugurato oggi, presso l'Opera Salesiana di Torino Rebaudengo, il corso di formazione per tecnici riparatori dell'automobile nato dalla collaborazione tra Fiat Group Automobiles e il Cnos-Fap (Centro Nazionale Opere salesiane - Formazione Aggiornamento Professionale). Firmato a fine maggio 2008, l'accordo, che coinvolge anche altre sedi dei salesiani in Italia, prevede l'avvio di uno specifico programma di sviluppo professionale denominato TechPro2.

Sentiamo:
Ermanno Duò, direttore CFP CNOS-FAP "Rebaudengo", audio

Questo il commento di Flavio Salvemini, FIAT S.p.A., audio


martedì 17 marzo 2009

CONFERENZA STAMPA

Venerdì 20 marzo, ore 9.30
presso l’Opera Salesiana “Rebaudengo”
piazza Rebaudengo 22, a Torino:

PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA DEI FESTEGGIAMENTI
PER I 30 ANNI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE SALESIANA
IN PIEMONTE

e successiva inaugurazione
dell’Officina Fiat Auto, presso il CNOS-FAP Rebaudengo.

Alla conferenza stampa sono previsti gli interventi di:
Don Sergio Pellini, Vice Presidente dell’Associazione CNOS-FAP e Vicario Ispettoriale
Giovanna Pentenero Assessore Istruzione e Formazione Regione Piemonte
Umberto D’Ottavio Assessore Formazione Professionale Provincia di TO
Marco Borgione Ass. Famiglia e Servizi Sociali Comune di Torino - audio
Flavio Salvemini FIAT S.p.A.


I festeggiamenti per i 30 anni del CNOS FAP
si svolgeranno il giorno seguente
sabato 21 marzo, con inizio alle 9.30,
presso il Teatro Valdocco, piazza Sassari, Torino

E SARANNO ANCHE TRASMESSI IN DIRETTA SU
http://www.missionidonbosco.tv/ e su http://www.cnos-fap.net

A questa ricorrenza del giorno 21 sono previsti gli interventi, tra gli
altri, di:
- don Stefano Martoglio, Presidente dell’Associazione CNOS-FAP, audio
- Sergio Chiamparino, Sindaco di Torino
- Giovanna Pentenero, Assessore Regione Piemonte
- Mercedes Bresso, Presidente della Regione Piemonte
- don Mario Tonini, Presidente Nazionale CNOS-FAP
- sen. Enzo Ghigo, PdL
- sen. Gianfranco Morgando, PD
- card. Severino Poletto, Arcivescovo di Torino audio


PER INFORMAZIONI E CONTATTI:
Antonino Gentile – TEL. 011/6198400 - 3357568427

mercoledì 11 marzo 2009

Esercizi Spirituali Salesiani Cooperatori ICP

È stato il tema della Strenna 2009 “Impegniamoci a fare della Famiglia Salesiana un vasto movimento di persone per la salvezza dei giovani” a richiamare oltre un centinaio di Salesiani Cooperatori della Provincia italiana Piemonte e Valle d’Aosta il 7 e 8 Marzo scorso per la sosta interiore degli Esercizi Spirituali.


La riflessione, per questo primo turno di Esercizi proposti a livello provinciale, è stata guidata dal Delegato Mondiale della ASC, Don Stjepan Bolkovac, che ha orientato il gruppo attraverso un percorso di rinnovamento vocazionale personale e comunitario. Centro della vocazione del Salesiano Cooperatore, come per ogni membro della Famiglia Salesiana, deve essere la missione in favore dei giovani e, tra questi, i più poveri.


Ad ospitare il nutrito gruppo -del quale facevano parte anche una quindicina di bambini e simpatizzanti- è stata la casa diocesana di accoglienza e spiritualità Villa Lascaris di Pianezza -alle porte di Torino-, voluta nel 1968 dall’allora Arcivescovo di Torino, Mons. Pellegrino. La presenza di Salesiani Cooperatori di diversa età e anzianità di Promessa ha permesso ricchi momenti di scambio e confronto ad inizio del cammino quaresimale.




Fotogallery