Sede: via Maria Ausiliatrice 32 - 10152 TORINO / Info: +39 011.5224822 / Segreteria: +39 011.5224414 / Fax: +39 011.5224688 / Email: segretario@salesianipiemonte.it

.

.



.

sabato 31 ottobre 2009

Convegno don Rua - aggiornamenti

Proseguono a Torino Valdocco i lavori del 5° Convegno Internazionale di Storia dell'Opera Salesiana dedicato alla figura di don Michele Rua, primo successore di don Bosco. Tra gli interventi di oggi anche quello di don Pier Giorgio Gianazza salesiano, insegnante di teologia allo Studio Teologico San Pietro e Paolo di Gerusalemme, che nel pomeriggio, alle 17,40, parlerà di "Don Rua e la fondazione salesiana di Alessandria d'Egitto".

Ascoltiamo

* si ringrazia

venerdì 30 ottobre 2009

Concelebrazione don Rua

"Giustamente si è detto che don Rua rappresenta nella sua esperienza un altro don Bosco ma altrettanto corretto è sottolineare che esprime una personalità ben diversa da quella del fondatore della congregazione".

Lo ha detto don Adriano Bregolin nell'omelia pronunciata durante la Solenne concelebrazione eucaristica in onore del beato Michele Rua, nella basilica di Maria Ausiliatrice a Torino. Don Bregolin si è soffermato sull'insegnamento del primo successore di don Bosco che, come disse Paolo VI, "ha fatto della corrente un fiume" e ha indicato il significato del centenario come un richiamo della provvidenza a ritrovare il dono del carisma in un tempo in cui la vita religiosa vive un momento critico "prima di tutto don Rua indica cosa significa vivere l'identità dell'essere religioso consacrato, è una persona autentica nel suo essere salesiano e sacerdote". Don Bregolin ha evidenziato anche un altro aspetto importante l'impegno di don Rua per la missione giovanile e ha citato l'esperienza del Congresso di storia salesiana in corso a Valdocco, dedicato alla sua figura.

Omelia intera - audio


* si ringrazia




Mostra Itinerante su don Rua

Inaugurata nella Basilica di Maria Ausiliatrice a Torino la mostra itinerante "Don Michele Rua, un "altro" don Bosco" organizzata dall'ACSSA (Associazione Cultori di Storia Salesiana) con l'obiettivo di ricostruire, grazie al supporto di immagini e documenti, il percorso umano e istituzionale del personaggio don Rua. Dall'esposizione emerge soprattutto il suo ruolo di attivo promotore della congregazione salesiana nel mondo, in sintonia con il tema del 5° Convegno Internazionale di storia dell'Opera Salesiana "Don Michele Rua primo successore di don Bosco", iniziato il 28 ottobre a Valdocco.
Ascoltiamo le parole dell'Ispettore dei Salesiani del Piemonte e Valle d'Aosta, don Stefano Martoglio. Audio 1 - 2 - 3


* si ringrazia





martedì 27 ottobre 2009

Convegno don Rua - Valdocco

Dal 28 ottobre al 1° novembre si celebrerà a Torino il V Convegno Internazionale di Storia dell’Opera Salesiana sul tema “Don Rua, primo Successore di Don Bosco”. Verrà così introdotto l’anno centenario della morte di Don Rua che si aprirà ufficialmente il 31 gennaio 2010.
I lavori, promossi dall’Associazione cultori di storia salesiana e dall’Istituto storico salesiano, si terranno a Valdocco. Vi partecipano i rappresentanti delle opere salesiane sparse in tutto il mondo che cercheranno di rendere attuale il messaggio del successore di don Bosco.
Sentiamo il direttore dell'Istituto storico salesiano, don Francesco Motto.

D.
Pur nella fedeltà al messaggio di don Bosco, don Rua in che cosa si distingue dal fondatore della Congregazione?
- Audio risposta di don Motto.

D. Quale l'attualità di don Rua?
- Audio risposta di don Motto

D. Quindi don Rua può ancora parlare ai giovani?
- Audio risposta di don Motto

D. Il convegno riunirà studiosi da tutto il mondo?
- Audio risposta di don Motto

Contestualmente al convegno, sono proposte altre iniziative:
mercoledì 28 ottobre, alle ore 18, sempre a Valdocco, viene aperta la mostra «Don Rua un ‘altro’ don Bosco»;
giovedì 29 alle ore 18.30 in Basilica di Maria Ausiliatrice, la Messa solenne presieduta dal vicario del Rettor Maggiore don Adriano Bregolin;
venerdì 30 ottobre alle ore 21 presso il Conservatorio «Giuseppe Verdi» si terrà un concerto musicale in onore del beato eseguito all’Orchestra d’archi del Conservatorio, diretta da Giuseppe Ratti. Musiche di Warlock, Janacek, Grieg, Holst.


* si ringrazia



giovedì 22 ottobre 2009

Conferenza


Negli oggetti liturgici, nella loro forma e fattura, si riflette la percezione che ogni epoca ha del Mistero sacramentale. Segnaliamo su questo tema una conferenza del prof. Natale Maffioli e della Prof.ssa Morena Baldacci: tra storia dell’arte e liturgia.

Martedì 27 ottobre, ore 17.30

Via Caboto, 27

Aula Magna dell’Università Pontificia Salesiana – Sezione di Torino

www.unisaltorino.it



giovedì 8 ottobre 2009

Conferenza


Una serata dedicata alla grande pedagogista polacca, Hélène Lubienska de Lenval (1895-1972).

Discepola della Montessori, seppe svilupparne le intuizioni educative in direzione di una rinnovata pedagogia religiosa, attingendo alla secolare tradizione monastica l’esperienza di una iniziazione all’incontro con Dio attraverso il silenzio e il rito.

PER INFO: don Andrea Bozzolo, 011.58111

www.unisaltorino.it