Sede: via Maria Ausiliatrice 32 - 10152 TORINO / Info: +39 011.5224822 / Segreteria: +39 011.5224414 / Fax: +39 011.5224688 / Email: segretario@salesianipiemonte.it

.

.



.

giovedì 27 maggio 2010

Biografia don Vincenzo Cimatti

Di don Vincenzo Cimatti, sacerdote salesiano nato a Faenza nel 1879 ed ormai noto come il don Bosco del Giappone, sono in circolazione già varie biografie in diverse lingue, ma don Gaetano Compri (missionario salesiano in Giappone dal 1955 e dal 2000 responsabile del "Cimatti Museum" di Tokyo) è riuscito a ricostruire una vera e propria "autobiografia" sulla base della consultazione di oltre diecimila documenti. Un volume del tutto particolare, "Vincenzo Cimatti. L’autobiografia che lui non scrisse", edito dalla ELLEDICI, con prefazione del Rettor Maggiore dei Salesiani, don Pascual Chavez. Particolare perché riesce a dare una esatta visione dell'identità del protagonista; ad essere ricostruita è l'intera vita di monsignor Cimatti, tanto da poter definire questa raccolta appunto una vera e propria "autobiografia", quella che non compose personalmente per il suo carattere umile e schivo. Non solo un santo, ma un uomo autentico a cui la musica sgorgava spontanea e amante della natura.

Come sottolinea l'autore, don Gaetano Compri, vice postulatore della causa di canonizzazione.

* si ringrazia

mercoledì 26 maggio 2010

Festa di Maria Ausiliatrice 2010


OMELIE DISPONIBILI DELLE S. MESSE


S. Em. Card. Oscar RODRIGUEZ MARADIAGA, Arcivescovo di Tegucigalpa (Honduras).

Don Franco ASSOM, Vice-rettore della Basilica.

S.E. Mons. Flavio GIOVENALE, Vescovo di Abaetetuba (Brasile).


S. Em. Card. Severino POLETTO, Arcivescovo di Torino.

Mons. Marino BASSO, Rettore del Santuario della Consolata.

Don Pacual CHAVEZ VILLANUEVA, Rettor Maggiore dei Salesiani.


S. Em Card. Joseph ZEN ZE-KIUN, Vescovo emerito di Hong Kong.


Conclusione della Processione - audio






martedì 25 maggio 2010

Conclusione incontro Vescovi Salesiani





Si conclude oggi, all'insegna della speranza e della fiducia nei giovani, l’incontro dei Vescovi salesiani a Torino Valdocco. Convocati dal Rettor Maggiore Don Pascual Chávez per riflettere sul "Carisma salesiano e ministero episcopale" i presuli hanno presentato l’azione pastorale in atto nelle diocesi in cui operano contestualizzando le problematiche e le sfide nei vari contesti storici, culturali e sociali. Ciascuno ha raccontato il suo essere “salesiano” nel servizio ecclesiale.

Ascoltiamo don Adriano Bregolin, vicario del Rettor Maggiore

Tra le testimonianze quella di monsignor Flavio Giovenale vescovo di Abaetetuba, piemontese di origine da molti anni in Brasile, in un territorio di frontiera alle foci dell’Amazzonia dove sono diffusi il contrabbando e lo spaccio di droga. Gli abbiamo chiesto di illustrare il ruolo della chiesa nell'educazione.

Ascoltiamo
.


* si ringrazia

Solidarietà al papa

Solidarietà al Papa, riaffermazione del carisma salesiano di educatori dei giovani e impegno verso la santità.
Sono i tre punti della lettera consegnata questa mattina a Benedetto XVI dal card. Tarcisio Bertone firmata dal Rettor Maggiore dei salesiani don Pascual Chavez Villanueva e sottoscritta da oltre un centinaio di vescovi e cardinali salesiani riuniti a Torino, arrivati da tutto il mondo per confrontarsi sul “Carisma salesiano e ministero episcopale”.

“Desideriamo
- ha specificato don Adriano Bregolin, vicario del rettor maggiore, in conferenza stampa dopo la messa celebrata dal cardinale Severino Poletto nella basilica di Valdocco in occasione della festa di Maria Ausiliatrice – esprimere la nostra solidarietà al Santo Padre, ma anche essere vicini all’uomo per condividere le situazioni difficili e i problemi da risolvere”.

Ascoltiamo le sue parole.

“L’adesione filiale al Santo Padre - ha ricordato, il card. Oscar Andrés Rodrìguez Maradiaga, arcivescovo di Tegucigalpa e presidente di Caritas internazionale “è parte integrante dell’identità e della vocazione salesiana, come indicato dal nostro fondatore”.

Sentiamo le sue parole.


* si ringrazia

S. Messa Maria Ausiliatrice - Rettor Maggiore


Davanti alla gioventù salesiana nella basilica di Valdocco, gremita per la festa di Maria Ausiliatrice, il Rettor Maggiore della Congregazione don Pascual Chavez Villanueva ha sottolineato che "non c'è senso di chiesa senza amore all'Eucarestia, devozione alla Madonna e fedeltà al Papa" e ha invitato a fare della dedizione a Maria un elemento costitutivo della risposta vocazionale e un traguardo sempre presente nell'azione pastorale.
Don Chavez ha sottolineato inoltre la presenza nella congregazione di 119 vescovi, la maggior parte dei quali è stata impegnata in questi giorni a Torino in una approfondita riflessione sul proprio ministero.

Ascoltiamo le sue parole.


* si ringrazia

sabato 22 maggio 2010

Messa di Venerazione della Sindone don Chavez

Primaradio su NokiaPhones


Grazie al servizio Nokia Internet Radio

Da oggi PRIMARADIO, la radio dei Salesiani del Piemonte e della Valle d'Aosta,
è ascoltabile sui telefonini NOKIA di nuova generazione grazie al servizio NOKIA INTERNET RADIO.

E' sufficiente scaricare l'apposita applicazione e ricercare "PRIMARADIO PIEMONTE". Esplora il mondo di Primaradio Piemonte direttamente dal tuo telefono cellulare e porta sempre con te le tue canzoni ei tuoi speacker preferiti con un semplice click.

Per maggiori info clicca qui.

Ti consigliamo di utilizzare Nokia Internet Radio con una connessione Wi-Fi. Se desideri utilizzare questo servizio con una connessione dati a pacchetto (GPRS/3G), rivolgiti al tuo fornitore di servizi per richiedere informazioni sulle tariffe applicate.

Cena senza frontiere


sabato 5 giugno 2010
Ora: 20.00 - 23.30
Luogo:
L'Oratorio Rebaudengo si trova in
Corso Vercelli, 206 - 10155 Torino
a poca distanza da Piazza Rebaudengo,
all'incrocio tra corso Vercelli e via Nino Oxilia.

Descrizione:

Una cena in oratorio for Ghana. Menù adulti 15€, bambini 12€(sotto i 12 anni).

Dopo cena giochi di fuoco degli amici di Casale.

...I ragazzi/bambini del Ghana vi ringraziano...


venerdì 14 maggio 2010

Torino - Salone del Libro

Teologia e Sindone, educazione e animazione, famiglia e problemi sociali, spiritualità e catechesi: l’editrice salesiana Elledici si presenta all’appuntamento del Salone del Libro di Torino con numerose pubblicazioni legate all’attualità sociale e religiosa.

Tra le novità "Gesù il Figlio e il mistero della Croce. Cristologia e soteriologia" di Vittorio Croce, un saggio che propone un’ampia riflessione,rigorosa e aggiornata, sulla vicenda messianica e sull'opera redentrice di colui che i cristiani riconoscono come il Salvatore.
Dedicata alle "Famiglie felici" una guida fruibile e completa nella quale il consulente familiare americano Gary Chapman, in collaborazione con l'autore freelance Randy Southern, approfondisce i temi della sua opera più famosa, il best seller "I cinque linguaggi dell'amore" applicandoli alle varie stagioni della vita di coppia e in famiglia e ancora "365 giochi senza Tv" di Steve e Ruth Bennett, una raccolta di 365 giochi contro la “videodipendenza” di bambini e ragazzi.

Di genere completamento diverso quella che potremmo definire la proposta più coraggiosa dell'editrice "Corpi da gioco" di Fortunato di Noto con Antonino d’Anna: in un libro-intervista, il “punto” sul fenomeno pedofilia e l’esperienza di don Fortunato Di Noto, pioniere con l’associazione Meter nel contrasto della pedofilia e della pedo-pornografia on line.

Sentiamo il direttore don Valerio Bocci - Audio


* si ringrazia


Tirocinanti d'Italia

Tirocinanti d'Italia - Roma S. Tarcisio

martedì 11 maggio 2010

Mostra filatelica su don Rua



La mostra, organizzata dall'ASD Don Bosco Caselle in collaborazione con la Comunità Parrocchiale, la Città di Caselle T.se e la Confraternita dei Battuti, ha presentato le collezioni dei filatelici torinesi sig. Franco e Ilda Nani.

La mostra è stata allestita e presentata al pubblico in occasione:

- del decennale di fondazione dell'Associazione Sportiva Dilettantistica Don Bosco Caselle (2000-2010);
- del centenario della morte del beato Don Michele Rua (1910-2010), primo successore di Don Bosco;
- del centocinquantenario dell'Ordinazione Sacerdotale (1860-2010) del beato Don Michele Rua, avvenuta proprio a Caselle T.se presso la Cappella di Sant'Anna nell'omonima Borgata.

L'espsizione ha riscontrato un notevole successo di pubblico: numerosi i visitatori i quali, attraverso il mondo originale e interessante della filatelia religiosa, si sono avvicinati alla figura di Don Rua, alla sua vita ed alle Opere da lui aperte in Italia e all'Estero.


Luca Baracco
Presidente dell'Associazione Sportiva Dilettantistica Don Bosco Caselle.

Allegati:
Breve profilo di don Rua.

Fotogallery