Sede: via Maria Ausiliatrice 32 - 10152 TORINO / Info: +39 011.5224822 / Segreteria: +39 011.5224414 / Fax: +39 011.5224688 / Email: segretario@salesianipiemonte.it

.

.



.

lunedì 29 novembre 2010

Solidarietà San Giovannino


TORINO - Scrive don Mauro Mergola, direttore dell'opera salesiana San Giovanni Evangelista, Torino: "In occasione della manifestazione di ieri, domenica 28 novembre, contro il razzismo e il CIE, un manifestante ha imbrattato un muro dell'Oratorio Salesiano San Luigi in Via Madama Cristina 1, accusando la Chiesa di essere complice nella gestione dei CIE. Se c'è un ambiente della Chiesa Cattolica in Torino in cui si presta molta attenzione agli immigrati è proprio questo oratorio.
Vi si ritrovano i filippini, è presente un centro di accoglienza di minori stranieri non accompagnati, partecipano alla vita dell'oratorio ragazzi provenienti da oltre 25 nazioni, frequentano corsi di lingua italiana per stranieri circa 250 persone, è presente l'attività di educativa di strada al Valentino, ai Murazzi e in piazza Cavour, oltre alla distribuzione di abiti usati.
Questi sono solo alcuni dei servizi ai giovani immigrati affinchè possano essere riconosciuti come persone degne dei diritti fondamentali all'accoglienza, alla formazione e alla integrazione. Grazie all'Oratorio San Luigi si costruisce un'autentica società umanamente integrata."




Durante la manifestazione dei centri sociali contro il razzismo e contro i CIE, centri di identificazione ed espulsione, avvenuta sabato scorso a Torino, sono comparse sui muri dell'oratorio salesiano San Luigi, in via Ormea 4, scritte contro la Chiesa definita "Complice dei Cie e delle espulsioni". Una realtà, quella dell'Oratorio San Luigi, che ospita giovani provenienti da oltre 25 nazionalità, nella quale è presente un centro di accoglienza di minori stranieri, con 12 ragazzi provenienti da Albania, Marocco, Egitto e Senegal. La struttura è anche sede della cappellania degli oltre 10.000 filippini presenti a Torino e provincia.

Sentiamo il Direttore, don Mauro Mergola



Contatti:
don Mauro Mergola
Direttore Istituto Salesiano San Giovanni Evangelista e Oratorio San Luigi
Via Madama Cristina 1, TORINO
tel.011.6590670 - 011.6590511; fax 011.6590622
http://www.sangiovannievangelista.net

* si ringrazia


lunedì 22 novembre 2010

Anniversario CFP Agnelli


Consegna degli attestati degli ex-Allievi Cnos-Fap "Agnelli" di Torino, oggi pomeriggio alle 18 in corso Unione Sovietica 312, presso il Teatro Agnelli. Un momento di ritrovo per gli ex -Allievi che hanno conseguito la qualifica professionale lo scorso anno e un'occasione per sottolineare il percorso intrapreso dall'Istituto nei primi dieci anni di formazione professionale e i risultati ottenuti.

Interverranno il Direttore dell'Opera "Edoardo Agnelli" don Alessandro Avagnina, don Stefano Colombo, delegato Regionale della Federazione Nazionale Cnos-Fap e l'assessore al Lavoro della Regione Piemonte Claudia Porchietto.

La proposta educativa, secondo il sistema di don Bosco, è rivolta a ragazzi, che vivono situazioni spesso difficili, e ad adulti, disoccupati e non, in cerca di aggiornamento professionale. Come spiega Antonino Gentile, direttore della sede operativa in questo file audio.


* si ringrazia


Progettare l'editoria oggi




"Progettare l'editoria oggi. Competenze e tecnologie per la comunicazione plurimediale": è il titolo del convegno che si è svolto questa mattina presso il CFP Torino Valdocco. Un momento di confronto e di approfondimento sugli esiti del corso di Formazione Superiore (IFTS) realizzato nell'anno 2009-2010 dal CNOS-FAP Torino Valdocco, insieme a Politecnico di Torino, Unione Industriale della Provincia di Torino e Istituto Bodoni Paravia; una riflessione sugli aspetti legati alle competenze necessarie per la progettazione e realizzazione di prodotti editoriali plurimediali ed alle tecnologie utilizzate.

Al termine dell'incontro sono stati consegnati degli attestati di specializzazione agli studenti. Sentiamo il professor Piergiuseppe Molinar responsabile tecnico dell'organizzazione corsi IFTS. All'incontro ha partecipato l'assesore alla Formazione Professionale e Lavoro della Regione Piemonte Claudia Porchietto. Ascoltiamo le sue considerazioni.



Il CNOS-FAP Torino Valdocco, insieme al Politecnico di Torino, all'Unione Industriale della provincia di Torino e all'Istituto Bodoni Paravia, ha realizzato nell’anno 2009-2010 un corso di formazione dal titolo “Tecnico superiore progettista di prodotto editoriale –plurimediale”.

Domani, a partire dalle ore 10, nella sala Sangalli in via Maria Ausiliatrice 32, i partners del progetto si confronteranno sui risultati raggiunti e sull'editoria multimediale, nel convegno “Progettare l’editoria oggi. Competenze e tecnologie per la comunicazione plurimediale”. Il percorso formativo ha consentito ai 20 partecipanti, tutti diplomati e laureati, di acquisire le competenze tecniche necessarie per la progettazione e realizzazione di prodotti editoriali plurimediali, competenze esercitate e messe alla prova durante le 320 ore di stage presso aziende del settore grafico ed editoriale del territorio piemontese.

Interverranno il capo redattore de La Stampa web Dario Corradino, Alberto Gamba dell'Unione Industriale della Provincia di Torino e l'Assessore alla Formazione Professionale e Lavoro della Regione Piemonte Claudia Porchietto.

Sentiamo Sara Spata, responsabile dell'organizazione del corso di formazione.

* si ringrazia


mercoledì 10 novembre 2010

Il Vangelo nelle opere di carità - Seminario


L'Unione Superiori Maggiori d’Italia, la Conferenza Italiana Superiori Maggiori e l'Associazione Vita Consacrata hanno organizzato per sabato 13 novembre a Torino-Valdocco, in via Maria Ausiliatrice 32, dalle 9 alle 13.30, un seminario rivolto alle religiose e ai religiosi impegnati in opere di carità sociali e ai laici con funzioni di responsabilità.
l titolo «Il Vangelo nelle opere di carità. Come passare dalle opere della Legge a quelle della Fede», riprende gli atti del convegno nazionale tenuto lo scorso anno ad Assisi per fare il punto sulle attività dei religiosi in Italia.

Sentiamo don Domenico Ricca, Referente Regionale Cism dell'Area Solidarietà e Servizi Sociali.



* si ringrazia