Sede: via Maria Ausiliatrice 32 - 10152 TORINO / Info: +39 011.5224822 / Segreteria: +39 011.5224414 / Fax: +39 011.5224688 / Email: segretario@salesianipiemonte.it

.

.



.

domenica 31 ottobre 2010

Colle visita a Caselle T.se per centenario don Rua

Con la presente mi è cosa gradita venire a comunicare che, in occasione della festa liturgica (29 ottobre) del beato Don Michele Rua, sabato 30 ottobre vi è stata una nuova visita ufficiale alla Cappella di Sant'Anna in Caselle T.se a motivo del 100° anniversario della morte del beato Don Michele Rua, primo successore di Don Bosco, e del 150° anniversario della sua Ordinazione Sacerdotale, avvenuta il 29/07/1860 per mano di Mons. Balma, vescovo ausiliare di Torino, proprio in questa Cappella in Caselle T.se già proprietà del Barone Carlo Giacinto Bianco di Barbania, amico e benefattore di Don Bosco (il quale più volte visitò il luogo).

Ad un anno esatto, infatti, dalla prima visita ricevuta (30/10/2009: gli oltre 80 partecipanti al V Convegno Internazionale di Storia Salesiana), nella mattinata di sabato 30 ottobre 2010 è venuta in visita a tale Borgata una folta rappresentanza della Comunità Salesiana di Colle Don Bosco composta da una quindicina di salesiani.

Il gruppo, guidato dal neo Direttore/Rettore del Colle Don Bosco don Sergio Pellini (già presente a Caselle T.se nelle visite del 30/10/2009 citate ed in quella del Rettor Maggiore e del Consiglio Generale della Congregazione Salesiana del 20/12/2009) e amico dell'ASD Don Bosco Caselle, è stato accolto dall'Associazione Sportiva Culturale Sant'Anna e dall'Associazione Sportiva Dilettantistica Don Bosco Caselle (associazioni che quest'anno collaborano con particolare intensità proprio per il comune obiettivo di far conoscere la figura di Don Michele Rua e la storia della Borgata di Sant'Anna che fu teatro di questo evento così importante per la vita del beato e per tutta l'allora nascente Congregazione Salesiana).
Dopo i saluti da parte di Luca Baracco (in rappresentanza dell'Associazione Sportiva Dilettantistica Don Bosco Caselle), il gruppo ha percorso in preghiera il caratteristico viale alberato giù utilizzato proprio sia da Don Bosco sia da Don Rua per recarsi alla Cappella. Dopo aver dato lettura dei brani relativi all'arrivo ed alla permanenza di Don Rua presso la Borgata di Sant'Anna, Marcello Bergamo (in rappresentanza dell'Associazione Sportiva Culturale Sant'Anna) ha portato ai convenuti il saluto della Borgata. Successivamente si è svolto un breve momento di preghiera guidato dai ragazzi dell'ASD Don Bosco Caselle al quale hanno fatto seguito alcuni minuti di convivialità fraterna durante i quali vi è stata la consegna ai presenti dell'ormai consueto quadretto in stoffa riproducente le fattezze di Don Bosco, di Don Rua e della Cappella di Sant'Anna realizzato dall'ASD Don Bosco Caselle quest'anno in occasione del proprio decennale di fondazione (2000-2010).
L'occasione è stata utile anche per ipotizzare future collaborazione sempre nel nome del beato Don Rua. Ringraziando per l'attenzione prestata, saluto caramente.

Luca Baracco
Presidente dell'Associazione Sportiva Dilettantistica Don Bosco Caselle





venerdì 22 ottobre 2010

Convegno AGS

Cliccando QUI è possibile scaricare il video "DIECI ANNI SUL TERRITORIO CON I RAGAZZI DI DON BOSCO... DALLA STRADA AL CORTILE: A/R".
-------------------------

“Il welfare locale come quello che si basa sull’azione degli oratori salesiani è uno strumento indispensabile per affrontare la crisi economica”.
Lo ha ribadito questa mattina Elsa Fornero, docente di economia all’Università di Torino, al convegno “Dieci anni sul territorio con i ragazzi di don Bosco”, promosso dalla Pastorale giovanile dei salesiani. Dal Valdocco di Torino l’economista ha sottolineato l’importanza del ruolo degli educatori in un mondo pieno di incertezze. Servizio audio.

"Minori immigrati e intrecci educativi nel territorio": è il titolo della ricerca presentata questa mattina al convegno "Dieci anni sul territorio con i ragazzi di don Bosco”, promosso dalla pastorale giovanile dei salesiani insieme alla Federazione Scs/Cnos e all'Ags. L'indagine, effettuata nei centri salesiani di Piemonte e Valle d'Aosta, è stata curata da Rosita De Luigi dell'Università di Macerata che ci presenta i dati più salienti. Servizio audio.

"Creare reali opportunità di uguaglianza per tutti": è la sfida lanciata questa mattina a Valdocco da don Domenico Ricca, presidente della Federazione Scs/Cnos, al convegno "Dieci anni sul territorio con i ragazzi di don Bosco”, promosso dalla Pastorale giovanile dei salesiani. Ascoltiamo le sue parole.

* si ringrazia



martedì 19 ottobre 2010

COMUNICATO STAMPA

ARCIDIOCESI DI TORINO - CURIA METROPOLITANA, www.diocesi.torino.it
Ufficio Comunicazioni Sociali
Via Val della Torre, 3 - 10149 TORINO TO
Tel. 011.5156315 - fax 011.19837873, comunicazioni@diocesi.torino.it
Direttore: don Livio Demarie

----------------------------

COMUNICATO STAMPA

… DALLA STRADA AL CORTILE: A/R

DIECI ANNI SUL TERRITORIO CON I RAGAZZI DI DON BOSCO
La Pastorale Giovanile dei Salesiani, la Rete del Lavoro Sociale, le Prospettive Future


VENERDI’ 22 OTTOBRE - TORINO VALDOCCO
Via Maria Ausiliatrice 32 - SALA SANGALLI DALLE ORE 9 ALLE ORE 13


--- INFO E INTERVISTE: DON MARTELLI, 333.7616956 ----

Con il Superiore dei Salesiani Piemonte/Valle d’Aosta e Lituania
DON STEFANO MARTOGLIO
il Delegato di Pastorale Giovanile e Presidente AGS per il territorio
DON ALBERTO MARTELLI
ed il Presidente SCS/CNOS e cappellano del Ferrante Aporti
DON DOMENICO RICCA

Nel programma:

- ELSA FORNERO, Università di Torino e CERP tratterà “Uno sguardo sulla
complessità sociale piemontese

- Presentazione della ricerca “Minori immigrati e intrecci educativi nel
territorio” a cura di ROSITA DE LUIGI, Università di Macerata


Sentiamo sull'evento le parole di don Alberto Martelli, Delegato di Pastorale Giovanile e Presidente AGS per il territorio.

--------------
IL CONVEGNO SARA’ TRASMESSO IN DIRETTA STREAMING SUL BLOG DEI SALESIANI
PIEMONTE E VALLE D’AOSTA: www.salesianipiemonte.it

* si ringrazia



venerdì 15 ottobre 2010

Primo Convegno Catechistico Regionale


Domani, sabato 16 ottobre, a Torino, al Teatro Grande Valdocco, avrà luogo il primo Convegno Catechistico Regionale sul tema "Iniziazione cristiana e criterio oratoriano".

Alle ore 9.30 il saluto ai partecipanti da parte dell’Ispettore dei Salesiani Don Stefano Martoglio, cui seguirà l'introduzione del Delegato per la Pastorale Giovanile Salesiana Don Alberto Martelli. Ascoltiamo le sue parole.

* si ringrazia


giovedì 14 ottobre 2010



Intervista a Mons Nosiglia. Scarica


* si ringrazia


Festival della Scuola Paritaria Cattolica




Per la prima volta, sabato 16 ottobre, gli Istituti cattolici paritari di Torino e Provincia, in rappresentanza di trecento scuole di ogni ordine e grado, scenderanno in strada per festeggiare con la città il Festival della Scuola paritaria cattolica.

Migliaia di allievi e docenti proporranno una giornata di spettacolo e informazione nella centralissima piazza Castello. Sul palcoscenico si alterneranno band scolastiche, ex allievi diventati famosi e autorità istituzionali. Tutt'intorno saranno allestiti stand informativi sull'attività delle scuole paritarie cattoliche di Torino e Provincia, mentre gruppi di animatori intratterranno i più piccoli e distribuiranno gadget a tutti i partecipanti.
Il ritrovo è fissato per le 11: aprirà la giornata di festa il concerto di un gruppo di bimbi della scuola d'infanzia. Dopo la pausa pranzo, alle 14.30, allievi della scuola primaria eseguiranno alcune coreografie, mentre alle 15 si esibirà un coro scelto di ragazzi delle medie. Alle 16 il conduttore e animatore Egidio Carlomagno darà il via all'esibizione di «Tasso Barbasso», band vincitrice della terza edizione del concorso «Fantastico»; alle 17 seguirà l'Orchestra Mozart, diretta dal maestro Gian Franco Leone, che eseguirà un repertorio di musiche da film, mentre alle 17.30 chiuderà la manifestazione la band rock della medesima Orchestra.

Il Festival è promosso da Fidae (Federazione istituti di attività educative), Fism (Federazione italiana scuole materne), Ciofs-Scuola (Centro italiano opere femminili salesiane), Cnos-Scuola (Centro nazionale opere salesiane) e Agesc (Associazione genitori scuole cattoliche). Ha ottenuto il patrocinio di: Ministero della Pubblica Istruzione, Comune e Provincia di Torino, Regione Piemonte; media partner: «La Voce del Popolo», «il nostro tempo», «l'eco del chisone», «La Valsusa», «il Risveglio popolare», «Vita diocesana pinerolese», «Telesubalpina», «PrimaRadio».


Sentiamo suor Anna Maria Cia, presidente regionale Fidae.

Questo il commento di Giuseppe Borgogno, dell'assessore all'Istruzione del Comune di Torino.


* si ringrazia




martedì 5 ottobre 2010

La rosa dei venti

Domenica 17 Ottobre a partire dalle ore 15
presso l'Oratorio Salesiano San Luigi in Via Ormea 4 -- Torino


"La rosa dei venti" rassegna di canti e danze dal mondo


Gruppi presenti: Ij Taròch - Armonia folk (nord Italia) -- Coro folk Abruzzese-Molisano (sud Italia) -- Centro cultural tradiciones peruanas (Perù) Associazione Akan (Costa d'Avorio) -- Associazione Plai & Ensemble Busujocul ( Repubblica di Moldavia) Dalle ore 18 gran bal folk occitano-francoprovenzale Ingresso gratuito -- Una collaborazione dell'associazione culturale Armonia conl'Oratorio Salesiano san Luigi.

La manifestazione avviene nell'anniversario della consacrazione della chiesa dedicata a San Giovanni Evangelista (28 ottobre 1882) e per celebrare il beato Michele Rua, nel centenario della morte, uno dei primi direttori dell'Oratorio. Oggi come in passato l'Oratorio è crocevia di giovani provenienti da tutto il mondo ed è sempre più un laboratorio di integrazione e di formazione multiculturale.